TRADING DIARY 20/07/2016


Seduta interlocutoria sull’azionario, mentre il settore FX & CFD,s potrebbe presentare a breve delle ottime occasioni di ingresso.

FX & CFD’s – I grafici sotto osservazione sono “principalmente” USDJPY e EURUSD, in prossimità di livelli che potremmo definire “strategici”.
Su USDJPY abbiamo già meccanizzato un potenziale ingresso short al touch della trendline di resistenza in area 107.00, ostacolo che appare difficile da superare…
Su EURUSD, al momento siamo ancora in fase di valutazione, ma il supporto dinamico di lungo termine a 1.0950 potrebbe provocare una buona reazione rialzista, peraltro coerente a livello intermarket con una ipotesi correttiva del dollaro (vedi short su USDJPY…).
Sempre all’erta su EURAUD, su cui oggi abbiamo fatto un secondo giro vincente, per riaccumulare in caso di debolezza, con il supporto in area 1.46 che sarebbe l’ideale se raggiunto…

111

 

AZIONARIO ITALIA – I dati sulle scorte petrolifere che abbiamo commentato e tradato in diretta durante la III puntata dell’Academy dedicata alla “Gestione di un portafoglio azionario con la tecnica TRADING PLAN”, sembrano aver restituito brillantezza al crude oil, che potrebbe aver completato per l’ennesima volta il test del “wedge di prosecuzione rialzista” in cui si sta muovendo da diverse settimane…

333

Il tutto potrebbe rilanciare i titoli del settore e, conseguentemente, ENI che ha un peso specifico elevatissimo nel nostro FTSE MIB. Effetto traino grazie al petrolio? Vedremo, di certo non ci sono grandi spunti o temi operativi in giro e Piazza Affari più di altre è alla ricerca di un riferimento che non sia il settore bancario…

222

Buona serata a tutti, e domani sempre pronti ed aggressivi…

T1 - business card